top of page

I Benefici degli integratori a base di magnesio e potassio

Aggiornamento: 5 giu



Gli integratori alimentare ad alto dosaggio di Magnesio, Potassio sono utili per reintegrare i sali minerali persi dopo uno sforzo fisico o in caso di aumentato fabbisogno, riducendo velocemente stanchezza e affaticamento, in particolare nei momenti di spossatezza o sudorazione intensa e aiuta a ritrovare l'energia.


Ci sono momenti in cui abbiamo maggiore necessità di ripristinare il nostro equilibrio idro-salino e di ritrovare immediata energia. Questo succede in particolare quando siamo interessati da una maggiore sudorazione, soprattutto quando pratichiamo attività fisica o durante la stagione calda, ma anche in situazioni di stanchezza fisica e affaticamento.

In questi casi è importante reintegrare i sali minerali persi con integratori ultra concentrati che aiutino a ridurre stanchezza e affaticamento e a recuperare l’energia velocemente.

Il Magnesio che contribuisce all’equilibrio elettrolitico e alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento; il Potassio che contribuisce alla normale funzione muscolare e del sistema nervoso; la Carnitina coinvolta nei processi di formazione dell’energia.

Utilizziamo Magnesio e Potassio in forma organica perché altamente biodisponibili, rendendo migliore e più veloce il loro assorbimento.


Gli integratori di magnesio e potassio sono spesso utilizzati per una serie di ragioni legate alla salute. Ecco alcuni motivi comuni per utilizzarli:


·      Regolazione elettrolitica: Il potassio è un importante elettrolita coinvolto nella regolazione del bilancio idrico e dell'equilibrio elettrolitico nel corpo. L'integrazione può essere utile per mantenere questo equilibrio elettrolitico.


·      Supporto muscolare: Il magnesio è essenziale per la contrazione e il rilassamento muscolare. L'integrazione può essere vantaggiosa per atleti e persone attive per supportare la funzione muscolare e ridurre il rischio di crampi muscolari.


·      Salute cardiaca: Tanto il magnesio quanto il potassio svolgono un ruolo chiave nella salute del cuore. Il potassio aiuta a regolare il ritmo cardiaco, mentre il magnesio è coinvolto nella contrazione cardiaca. Integratori di magnesio e potassio possono essere utili per mantenere la salute cardiaca.


·      Controllo della pressione sanguigna: Gli studi suggeriscono che il potassio può aiutare a ridurre la pressione sanguigna, specialmente in persone con ipertensione. L'integrazione può essere parte di una strategia generale per gestire la pressione sanguigna.


·      Gestione dello stress e dell'ansia: Il magnesio è coinvolto nella regolazione del sistema nervoso e può influenzare il rilascio di neurotrasmettitori coinvolti nello stress e nell'ansia. L'integrazione di magnesio potrebbe avere benefici nella gestione dello stress e nell'ottimizzazione del benessere mentale.


·      Salute ossea: Il magnesio è coinvolto nella formazione e nel mantenimento delle ossa. L'integrazione può essere utile per promuovere la salute ossea, soprattutto in individui con carenze di magnesio o a rischio di osteoporosi.

 

Quali sono gli effetti collaterali del Magnesio e potassio?

I principali sintomi da eccesso di potassio e magnesio sono: debolezza, anomalie del battito cardiaco e disturbi gastrointestinali.

Quando è consigliabile prendere il magnesio e potassio?

Tra questi abbiamo l'affaticamento muscolare, l'astenia, la stanchezza mentale, i crampi, l'emicrania, il reflusso, dolori articolari e le vertigini.

Chi non può assumere potassio e magnesio?

L'unico caso in cui assolutamente non devi assumerli è se soffri di insufficienza renale perché, se i reni non riescono a lavorare bene, rischi un accumulo eccessivo di questi sali minerali e questo può provocare debolezza muscolare e disturbi all'intestino come dolori allo stomaco e diarrea.

Quando si prende il magnesio e potassio mattina o sera?

Molte persone si chiedono anche quando assumere magnesio e potassio. È meglio assumerli dopo la cena prima di coricarsi, ma in ogni caso l'orario non è vincolante, valutate con un medico in base ai medicinali assunti durante il giorno.

È importante notare che l'assunzione di integratori dovrebbe essere discussa con un medico o farmacista, poiché dosaggi e tipi di integratori possono variare a seconda delle esigenze individuali e dello stato di salute. Inoltre, l'assunzione eccessiva di integratori può comportare effetti collaterali indesiderati, pertanto è fondamentale seguire le indicazioni del medico o del nutrizionista.

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page